Capoliveri e dintorni

Antico borgo medievale arroccato su una collina, č tra i pių antichi dell'Elba e si colloca nella parte sud-orientale dell'isola.
Capolėveri č uno dei principali borghi minerari per la vicinanza al monte Calamita e l'interesse turistico č dato dalla bellezza del borgo con i suoi vicoli, archi e scalette, e dalle tradizioni popolari ancora osservate con manifestazioni culturali come la Festa del Cavatore, La Festa dell'Uva, e la Festa dell'Innamorata.


La notte

Il giorno

Da visitare la Chiesa di San Michele del XII secolo che si dice abbia ospitato il Papa, il Santuario della Madonna delle Grazie circondato da vigne e pinete, con la Madonna del Silenzio di Marcello Venusti, scolaro di Michelangelo, e il Forte Focardo di epoca spagnola.
Bella la strada panoramica sopra il Golfo della Stella che dal paese conduce fino a Cala dell'Innamorata, proprio di fronte alle isole Gemini, che deve il suo nome a una leggenda che risale al 1534, ancor oggi il 14 luglio viene ricordata con il suo corteo e la grande fiaccolata in mare.